Lago di Fogliano: L'incantevole lago di Fogliano con la famosa "Villa Inglese" e il percorso naturalistico del Parco Nazionale del Circeo; con visite guidate da varie associazioni. In più si può passare la giornata con tutta la famiglia facendo un picnic sul prato e all'interno delle strutture che si trovano sulle sponde del lago si possono ammirare gli animali e gli uccelli che popolavano queste zone nei vari secoli.

Sabaudia:Il lago di Sabaudia dove si svolgono gare di canottaggio di livello nazionale e sulle cui rive si trova il santuario "Santa Maria Della Sorresca" edificata già prima del 1200 d.c. in uno scenario da favola. Sabaudia è una delle zone turistiche più ammirata d'Italia per le sue palme,le sue dune e sulle rive del lago nelle ricorrenze più importanti di sera possono ammirare i fuochi pirotecnici più belli della zona, in particolare nella notte di Ferragosto per i mercatini che si svolgono durante il periodo estivo.

 
 

San Felice Circeo: Nelle vicinanze c è San Felice Circeo, bellissima località a picco sul mare dove ilmito della Maga Circe e Ulisse si fondono con il paesaggio e attirano turisti da tutte le parti. Ai suoi piedi c è Torre Paola con il molo e una pineta lussureggiante. Sulla cima c' è una grande croce delle mura paleolitiche e da cui si può ammirare tutta la costa pontina e le isole Ponziane che si trovano di fronte che si possono raggiungere con traghetti/ aliscafi dal porticciolo di San Felice Circeo e dove si possono attraccare le barche private.

Il Parco Nazionale del Circeo è ubicato lungo la costa tirrenica del Lazio a sud di Roma, si sviluppa interamente in provincia di Latina che comprende territori comunali di Latina, Sabaudia, San Felice Circeo e Ponza per circa 8500 ettari di terreno. E' stato istituito nel 1934, nato per tutelare varie specie di fauna e vegetazione incontaminata di questa zona. L' accesso al Parco è libero e gratuito, sono presenti varie strutture dedicate ai visitatori: c' è un centro visitatori, varie aree di sosta attrezzate, un area faunistica con viali percorribili a piedi e in bicicletta. C' è un buon livello di accesso per i disabili, ci sono servizio di visite guidate affidate a delle cooperative.

Nettuno/Anzio: Bellissime località di mare. A Nettuno c'è il porto dove sono attraccati molti yatch, invece ad Anzio c'è un porto dove si può partite quotidianamente con traghetti/aliscafi per le isole Ponziane.Nettuno presenta un bellisimo centro storico "Borgo Antico"racchiuso in un castello dove ci sono dei locali notturni e negozi tipici della zona. Dove durante la Seconda guerra mondiale c' è stato lo sbarco degli alleati per liberare l'Italia dai tedeschi, vi si trovano vari musei che fanno rivivere lo sbarco e c'è il grande Cimitero Americano visitato da migliaia di persone per onorare la loro memoria.

Al centro di Nettuno sorge il santuario di Santa Maria Goretti “la Santa Bambina”, poco distante si trova “ Le Ferriere” dove c è la casa del martirio della Santa, meta di pellegrinaggi continui.

 

 

 

 

 

Poco distante dal Bed and Breakfast si trova il Museo PIANA DELLE ORME:

E' un parco storico-tematico con una delle collezioni più ricche ed eterogenee al mondo: aerei, carri armati, locomotive, radio, centinaia di mezzi militari, trebbiatrici, corriere e vari utensili. Ci sono 50 mila pezzi originali che ci trasportano in un viaggio attraverso 50 anni di storia italiana. Accoglie circa 30 mila visitatori all' anno. Ricostruzioni scenografiche e gli effetti speciali rendono Piana delle Orme un posto pieno di emozioni e di ricordi. Ci sono 14 padiglioni tematici che raccontano le tradizioni e la cultura dei contadini, dell' opera di bonifica, della seconda guerra mondiale e fanno rivivere lo Sbarco di Anzio e il bombardamento dell'Abbazia di Monte Cassino. Il tutto è nato dalla passione di un imprenditore agricolo che ha voluto raccogliere questi reperti del tempo passato.

Il B&B “ Il melograno da Pina” dista un km dall' approdo turistico del canale di Rio Martino per piccole imbarcazioni ed è possibile praticare la pesca di seppie, calamari, cefali, ecc…, con le reti o con la canna da pesca. Nella nostra zona si può praticare il kite-surf e il surf.

Inoltre nei pressi della struttura abbiamo una pista di go-kart “ il Sagittario”, dove fanno gare di interesse nazionale e ci si può divertire praticando questo sport. Vicino abbiamo anche maneggi e scuole di equitazione.

 
 

Terracina

Una città dell antica Roma che si estende dalle montagne al mare, ha un bellissimo porticciolo ed è dominata da Monte Sant'Angelo dove sorge il Tempio di Giove Anxur, dedicato nell'antichità a culto pagano e poi nei secoli a culto cristiano e per il punto strategico per funzione militare.

E' uno dei luoghi più suggestivi di Terracina, con vista sul golfo e nelle giornate nitide si possono scorgere le isole di Ischia, Capri e le isole ponziane.

Isole Ponziane: Ponza è la maggiore delle isole che comprende le tre isole più piccole Palmarola, Zannone e Ventotene. L' isola di Ponza ha incantevole costiera ed incantevole costiera e due bellissime spiagge. E' consigliabile visitare le isole con le imbarcazioni che possono essere noleggiate sul posto. Ponza non è solo mare, ma il verde delle sue colline la rende anche un piccolo paradiso per chi ama camminare all'aria aperta in mezzo alla natura mediterranea.

 
 

Sermoneta:

Nel paese di Sermoneta si ha la sensazione di essere nel Medioevo ed è dominato dal possente CASTELLO CAETANI del XIII secolo, dalla famiglia Annibaldi. Rocca possente d' importante strategia per la vicinanza con la via Appia ed il Mar Tirreno. Oggi il suo perfetto stato di conservazione è visitabile con percorsi guidati. Durante le feste popolari si esibiscono gli sbandieratori del Ducato Caetani.

Scendendo da Sermoneta si trova L' ABBAZIA DI VALVISCIOLO, fondata nell VIII sec. dai monaci greci, ed è uno dei capolavori della provincia. Monumenti archeologici dell'era barocca e culturali e tutt'ora è abitata dai monaci cistercensi

Ai piedi di Sermoneta troviamo L' OASI DI NINFA:

E' una magnifica oasi naturalistica, unica al mondo, creata dove un tempo regnava la palude. L' atmosfera che si respira è quella di un luogo magico, immersi in uno splendido giardino all'inglese dove vivono piante ed essenze floreali provenienti da tutto il mondo, alla sua bellezza contribuisce il fiume Ninfa, i ruscelletti e una diga costruita nel 1200 raccoglie le acque in un romantico laghetto, la fauna variegata: il martin pescatore, il pendolino, l' assiolo, i barbagianni,aironi, gazzelle, il tasso, l' istrice e la faina.

Ai piedi dei monti Lepini si trova l' ABBAZIA DI FOSSANOVA che è il più importante complesso monastico, fondata dai benedettini nel IX sec., che poi la cedettero ai cistercensi che ancora oggi vi dimorano. L' Abbazia costituisce l' esempio italiano più rappresentativo di gotico-cistercense. Intorno al monastero si è sviluppato un suggestivo borgo di aspetto medievale, con caratteristiche casette e bottegucce sapientemente restaurate.

 
 

Bassiano:

Antico paese da dove si sale dal Monte Semprevisa ( m.1537) massima elevazione dei Monti Lepini. E' conosciuto e apprezzato per il famoso prosciutto di Bassiano.

Norma:

Che domina la pianura pontina, conosciuta per la sua fabbrica del cioccolato “ Antica Norba”, vi si svolgono molte sagre popolari e dalle sue alture si lanciano con il deltaplano.

 
 

Sezze:

Antico paese dei Monti Lepini,secondo la leggenda fu fondata da Ercole, si trova in una posizione strategica e domina la valle dei Monti Lepini. E ' piena di storia e tradizioni e vogliamo ricordare tra le piu importanti:

Sagra del carciofo. Si tiene in genere la prima domenica di aprile.

Sacra rappresentazione della passione di Cristo. Si svolge dal medioevo, la sera del venerdì santo; ebbe nuovo impulso a partire dal 1933.

Newsletter

iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime offerte.
I vostri dati non verranno divulgati a terzi